Banner laterale con loew. Area IT

Queso Casín DOP

      Casín PDO
      Casín cheese










La combinazione con l'alcol



(purtroppo, fino a quando non ci sono dati)



Il Queso Casín DOP è uno dei formaggi più antichi di Spagna, come dimostrato dai riferimenti presenti in testi antichi. Risalgono al Medioevo, XIV e XV secolo, interessanti citazioni in documenti che si riferiscono al formaggio come queso assadero, utilizzato come mezzo di pagamento ai signori medioevali. Queste citazioni rimangono anche nel XVIII secolo. Nel 1792 appare menzionato nel Ouixote de la Cantabria di Alonso Bernardo. Nello stesso secolo, Jovellanos lo include come esempio di importanti prodotti del campo asturiano nelle sue Cartas a Ponz. Nel 1857 rappresenta Asturia, insieme al queso de Cabrales, nella Exposiciona Agricola tenutasi a Madrid. In Asturias, di O. Bellmut y Fermin Canella (Gijón 1900), viene citato come uno tra i formaggi più famosi, anche oltre i confini delle Asturie. Numerosi altri testi esprimono lo stesso concetto, a conferma che il Queso Casín DOP può essere a buona ragione considerato uno dei prodotti più rappresentativi della zona centro-meridionale delle Asturie.



Descrizione



Il Queso Casín DOP si presenta di forma cilindrico-discoidale irregolare, con diametro di circa 10-20 cm e spessore pari a 4-7 cm. La crosta è liscia, tanto sottile e delicata da risultare quasi impercettibile, mentre il colore è giallo crema scuro e presenta toni biancastri. Sulla faccia superiore presenta in bassorilievo il sigillo proprio di ciascun caseificio. La pasta è soda, friabile, da semidura a dura, di color giallastro, priva di occhiatura, anche se può presentare piccole screpolature, sminuzzabile al taglio. Al palato la struttura è burrosa, la consistenza omogenea. Si caratterizza per l'aroma e il gusto forti e persistenti, che si accentuano con i successivi passaggi nell'impastatrice



Cucina



Il Queso Casin DOP si conserva in luogo fresco, preferibilmente nel reparto meno freddo del frigorifero. Viene consumato semplicemente tagliato a fette come tapa (stuzzichino), come aperitivo oppure come dessert, accompagnato da mieli della zona. Viene utilizzato anche in cucina dove si presta ad essere l'ingrediente di numerosi piatti, ad esempio come contorno, nella preparazione di fondute o per la realizzazione di uno dei piatti tipici della zona, le scaloppine al Queso Casin DOP.




Certificazione



PDO (Protected Designation of Origin)(ES). E’ un marchio di tutela giuridica della denominazione che viene attribuito dalla Comunità Europea (CE) agli alimenti le cui caratteristiche peculiari dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio in cui sono prodotti. Anno di registrazione 2011


Prodotti vegetariani



  No


Prodotto alimentare



  No


Prodotto senza lattosio



  No



VALORE NUTRIZIONALE




Calorie



   368 kcal per 100 gr.


Proteina



   23.1 gr. per 100 gr.


Grassi



   30.8 gr. per 100 gr.


Il grasso in soldoni



   45 %


Acqua



   40.4 gr. per 100 gr.


L'umidità



   57 %



MACRONUTRIENTI




(Ca) Calcio



  692 Mg. ( 21% )*


(K) Potassio



  176 Mg. ( + 100% )*


(Na) Sodio



  759 Mg. ( 6% )*


(P) Fosforo



  500 Mg. ( 0% )*



OLIGOELEMENTI




(Cu) Rame



  65 μ. ( 7% )*


(Fe) Ferro



  0.99 Mg. ( 1% )*


(Zn) Zinco



  3.39 Mg. ( 15% )*


*(la differenza dal valore medio)



Statistiche



5,1 -  Visite individuali al mese (media)
158 -  Solo visite individuali
18 11 2016 -  Data di pubblicazione dell'articolo
01 12 2016 -  Data dell'ultima modifica


Casín PDO. Foto № 1
Casín PDO. Foto  № 2
Casín PDO. Foto  № 3



Banner laterale con i diritti. Area IT